Giusto peso

Oltre i circoli viziosi, alla ricerca
del nostro personale equilibrio

Oggi non è affatto semplice gestire serenamente il rapporto con il cibo e con il proprio peso corporeo. Nella società contemporanea, specie in quella occidentale, siamo bombardati da stimoli contrastanti. I programmi tv e le pubblicità ci mostrano continuamente ricche preparazioni culinarie, banchetti imbanditi, bibite gassate e junk food come perfetti “compagni” per i nostri momenti più spensierati; al contempo, ci vengono proposti degli ideali di bellezza “eterei” e di forma fisica ultralonginea, raggiungibili solo a patto di grandi sacrifici. Ma non è solo un problema di mass media. Spesso siamo portati a cercare a tavola un appagamento che non ritroviamo in altri contesti della nostra vita: mangiamo per noia, per nervosismo, andando oltre il limite della sazietà. Poi, per senso di colpa, cerchiamo rifugio in soluzioni “salvifiche” che ci facciano ritrovare la linea castigando il nostro corpo e le sue vere esigenze.

La mente: il nostro più prezioso alleato
per il controllo del peso

I rischi legati a una cattiva alimentazione (o a una dieta sbagliata) sono molteplici: non si tratta solo di una questione estetica o di semplice dimagrimento; il rapporto con il cibo e tutte le abitudini legate a esso coinvolgono la sfera della salute, del benessere psico-fisico, dell’emotività. Le diete, più o meno famose, variano a seconda della moda del momento, ma tutte si basano sugli stessi principi: fanno leva sulla mera forza di volontà, agendo a un livello superficiale là dove servirebbe un cambiamento profondo, radicale. Questo è il motivo per cui non funzionano: la forza di volontà infatti crolla solitamente dopo pochi giorni e, se non vi è quella piccola rivoluzione dentro di noi, siamo portati a riprendere con facilità le cattive abitudini. Il segreto è imparare ad ascoltare il proprio corpo e favorire un dialogo tra la nostra parte conscia, che ha sete di cambiamento, e quella inconscia, più delicata, spesso fragile e bisognosa di cura. Il metodo Giusto Peso Per Sempre è stato ideato per coinvolgere in prima persona tutti coloro che decidono di essere artefici del proprio cambiamento: raggiungere il giusto peso e mantenerlo per sempre è possibile grazie al controllo del proprio stato mentale.

Giusto Peso Per Sempre: come sentirsi magri naturalmente

Il metodo Giusto Peso Per Sempre, basato sui principi della Programmazione Neurolinguistica (PNL), prevede un approccio ai problemi legati al peso rivoluzionario rispetto alle tradizionali diete (che si basano sulle privazioni e sulla ripetizione). Sfruttando il potere della mente inconscia, il metodo ci aiuta a metterci in relazione con essa, a rispettare il nostro corpo e ad ascoltare il nostro stomaco, agendo a livello profondo. Il metodo Giusto peso per Sempre tiene conto delle reali motivazioni di chi vuole dimagrire e delle difficoltà che si incontrano prima della fatidica scelta di mangiare meglio e muoversi di più. La perdita di peso è solo uno dei tanti vantaggi che tale approccio favorisce: ciò che accade nella vita di chi lo sperimenta è un rinnovamento delle prospettive: un vero e proprio nuovo modo di vivere basato sulla forza della mente e del pensiero, su consapevolezza e controllo di tutti quei rituali e quelle abitudini legate ai pasti. Grazie a questa filosofia è possibile raggiungere dei risultati concreti e mantenerli nel tempo.