L’Arte di Prendersi cura di Se

Tags: ,

prendersi-cura-di-se (2)E’ sempre più importante nel nostro mondo frenetico prendersi cura di sé . Il tempo sembra non bastare mai, lo Stress dilaga come pure il nervosismo . Spesso un senso di frustrazione e appesantimento ci accompagna nelle nostre giornate ecco perché  diventa importante  domandarci perché e in quale campo ci sentiamo deprivati? Di cosa abbiamo bisogno in questo momento? Di cosa potremmo  fare benissimo a meno?  

Come possiamo  influenzare positivamente il nostro atteggiamento?

 

Le risposte che darai ti daranno un aiuto per trovare ciò che devi cambiare per non sentirti più così.

 Qui di seguito ci sono scritte 5 strategie di auto-cura per aiutarti a muovere verso una vita più felice.

1. Renditi conto che prendersi  cura di sé è una necessità.

Molti di noi pensano di avere bisogno di  prendersi cura di se stessi solo quando sono stressati. Certo sicuramente  lo STRESS  può essere un grande campanello d’allarme che ci avverte che è arrivato il momento di  cambiare i nostri schemi e  le abitudini malsane. Oltre a questo voglio trasferirvi un pensiero ancora più ampio e profondo, è importante vedere la cura di sé come una vera sfida per imparare ad innamorarci di noi stessi. Si, tutto parte da lì, se ti chiedessi  da 1 a 10 quanto pensi di amarti? Quale sarebbe la tua risposta?  La profondità dell’amore che provi per te ti spingerà  nel prenderti un po’ di tempo ogni giorno per rilassarti e distenderti  con l’alta  probabilità  che i sentimenti negativi  diminuiscano, costruendo così un ottima base per avere un corpo più sano e una mente più serena .

2. Fai quello che ti piace.

Lascia che i tuoi  amici e la tua famiglia siano ispirazioni di come prendersi cura di te . Questo non significa che devi fare quello che piace a loro. Spesso ci paragoniamo  agli altri  e a come loro amano rilassarsi.  E se non ti piace fare la stessa cosa per rilassarti?

Forse per  il tuo migliore amico frequentare e conoscere persone nuove vivendo attivamente le serate  è la cosa  che lo ricarica e lo rilassa  maggiormente e magari a te  invece crea STRESS. Per te invece l’ideale è passare una serata in compagnia di un buon libro. Va bene!  Ognuno di noi deve fare quello che gli piace e che lo distende e saranno proprio queste  attività che puoi usare come mezzo per prenderti cura di  te.

3.  La Cura di sé, aggiungilo al tuo programma esistente.

Come Life Coach, dico sempre alle persone che seguo e accompagno in un percorso di crescita personale , di guardare la loro giornata e  il loro programma quotidiano e pensare a dove possono inserire una passeggiata, un massaggio, una chiacchierata con un amico o qualsiasi altra pratica che per loro significa prendersi cura di se. Quando pensiamo alla cura di noi stessi come qualcosa che richiede molto tempo  immediatamente ci scoraggiamo decidendo così  di non interessarcene mettendolo in fondo alla lista delle cose da fare. Non necessariamente è legato alla quantità del tempo ma secondo me a cosa scegliamo di fare per recuperare le energie. Meno tempo ma tutti i giorni !!!

4. Sii flessibile come un elastico

A volte siamo così fissati sul fare qualcosa in un modo, che limitiamo la nostra capacità di vedere che possiamo raggiungere gli stessi risultati in modi diversi.

 Esperimenta !!  Sii creativo,  scopri cosa funziona meglio per te

 

5. Divertiti e fai la lista dei NO assoluti.

 Avere cura di sé dovrebbe essere divertente, gustati il tempo che usi per te stesso. Quindi, non prendere tutto troppo sul serio! Apprezza il viaggio mentre decidi cosa non vuoi più fare, che ti porterà verso il tuo massimo bene.

 Quando incominci a praticare la cura di sé  sarà naturale alzare gli Standard di quanto sei disposto a tollerare o meno, ti renderai conto che certe abitudini non rispecchiano più il tuo nuovo modo di vedere la tua vita.

L’idea di elaborare una lista dei no è fondamentale ha la funzione di un promemoria per ricordarti cosa non sei più disposto ad accettare , tutto questo per proteggere la qualità della tua vita.

Qui di seguito un esempio che ti potrà essere utile :

La mia lista dei NO assoluti

  • Andare di fretta
  • Tollerare o partecipare a pettegolezzi
  • Non esprimere la mia opinione
  • Dedicare tempo a relazioni che non sono in linea con quello che sono e voglio essere
  • Mangiare senza avere fame
  • Rispondere al telefono durante i pasti
  • Pensare al lavoro quando non sono a lavoro

Questo esempio illustra come le abitudini possono cambiare se lo scopo è quello di prendersi più cura di te, perché ti aiuta ad aprire gli occhi.

La tua Lista racconterà molto di te, prova a pensare a cosa non fai più o a cosa vuoi smettere di fare,  è un passo importante per capire dove sei carente nella cura di te stesso e così  potrai cominciare ad attuare nuovi comportamenti utili a rafforzarti, proteggerti,  e migliorarti.

E ora, incomincia…

 

Con Affetto

La tua Life Coach

Barbara