Come salvarci dalla negatività altrui

Tags: , ,

Smiling multi-ethnic business team with folded armsCapita di incontrare persone negative che rendono difficile la nostra giornata, anche se ci sforziamo di avere un atteggiamento ottimista mantenere una visione positiva diventa veramente complicato.Qualche settimana fa, parlando con una mia cara Amica mi raccontava quanto fosse frustrante avere a che fare 8 ore al giorno con colleghi che hanno una mentalità negativa e mi spiegava quanto fosse difficile per lei rimanere positiva mentre lavora con loro.

 Interagire con persone pessimiste che siano colleghi, clienti o familiari possono influenzare il nostro atteggiamento trasformandolo in qualcosa di negativo.Probabilmente anche a voi capita qualcosa di simile. Cosa possiamo fare per difendere la nostra mente e il nostro umore? Come possiamo salvare la nostra giornata dalla negatività altrui?

 Ecco alcuni dei migliori strumenti che vi propongo e che ho usato personalmente di fronte a persone negative o in situazioni difficili:

  1. Ascolta solo alcune parti del discorso quando fai una conversazione. 

Trattieni solo gli aspetti costruttivi e positivi di una conversazione. Allena la mente a respingere consapevolmente gli aspetti negativi. Dovrai decidere su cosa riflettere; consenti al lato positivo di avere una maggiore influenza ed essere la base dei tuoi pensieri. Quando una persona negativa prova a trascinarti nella sua visione del mondo, ricostruisci le tue difese con parole e frasi positive. Farlo creerà una distanza tra di voi; sarà chiaro per lei che non ti farai minimamente influenzare dal lato nero della questione discussa!

Ti consiglio di Creare un gesto personale per ricordarti di continuare a respingere i suoi pensieri negativi. Potrebbe essere qualcosa come tirarti i capelli, toccarti il braccio, ruotare il polso, tamburellare le dita sul tavolo ecc. Questo piccolo gesto diventa un meccanismo di protezione che ti ricorda di fare uno sforzo consapevole per respingere la negatività dei suoi pensieri, scegliendo invece di usare i tuoi. Quando hai a che fare con persone che incolpano il prossimo, cambia tu la prospettiva. Mentre la persona negativa cerca di incolpare qualcuno per una situazione, rimani calmo e sereno e insisti che il problema sia risolto invece di discutere su chi ha sbagliato. Dirigi la mente verso la soluzione, rimani concentrato sui fatti e cerca e trova cosa dev’essere fatto per risolvere il problema.

  1. Rimani concentrato su di te.

Di fronte ad un atteggiamento negativo, una delle migliori cose che puoi fare è concentrarti su te stesso. Indipendentemente da ciò che gli altri fanno o dicono, puoi controllare il tuo atteggiamento chiedendoti la seguente domanda:

* Cosa posso fare perché la mia reazione sia più positiva?

Quando ti senti frustrato dall’atteggiamento negativo di una persona, sposta l’attenzione dal suo comportamento a come ti senti, e come puoi scegliere uno stato mentale più positivo. Non è possibile controllare le azioni degli altri, ma puoi sempre controllare su cosa è meglio per te, su cosa concentrarti e su come agire o reagire. 

  1. Cambia la tua reazione

Un’altra strategia meravigliosa per salvarsi la giornata dalla negatività altrui, è invertire la nostra reazione. Quando qualcuno agisce in modo negativo Tipo: critica tutto e tutti, urla, mette il broncio, diventa aggressivo, sarcastico ecc. Agisci in senso opposto. Può essere difficile non rispecchiare i comportamenti altrui, ma quando si sceglie una reazione più positiva, vi sentirete anche più positivi. Usa l’empatia verso chi cerca di diffondere la negatività e la paura, limita i tuoi interventi ai loro discorsi contraddicendoli. Ad esempio, se insiste che la tua azione fallirà, chiedi loro “Beh, e se invece non fallisce?” Aiutalo a vedere le possibilità invece degli aspetti negativi. E quando i suoi pensieri neri riescono ad avere un effetto su di te, pensa che la loro paura come la loro reazione non dev’essere anche la tua reazione, e che puoi decidere di rimanere fedele ai tuoi obiettivi e ai tuoi pensieri.

Le emozioni negative hanno una data di scadenza; non durano a lungo, e passeranno presto.

 4. Non farne una questione personale.

La negatività altrui non dipende da te. Forse la persona negativa ha avuto una giornata davvero brutta o magari è da tanto che è sotto stress e tu non sei a conoscenza della sua vita privata. E difficile sapere esattamente cosa sta passando nella testa di qualcun altro ma se lo potessimo fare sarebbe sicuramente più facile non prendere ogni sua parola negativa o azione  personalmente.

Scegli di lasciare il pensiero negativo alla persona che lo espone.

  1. Vivi nel momento presente.

Uno dei migliori consigli che posso trasferirvi per rimanere positivi è:

Vivi in questo momento! 

Quando ci si concentra su quello che sta accadendo nel momento presente (non quello che è accaduto o potrebbe accadere), è molto più difficile sentirsi negativi. Spesso i nostri pensieri e sentimenti negativi arrivano da preoccupazioni di ciò che potrebbe accadere o su ciò che è già accaduto.Quando lavoro con i miei clienti, scelgo di rimanere nel momento e di concentrarmi su come posso fare il meglio nel mio lavoro. Pensando a tutti i comportamenti e pensieri che dipendono da me.

Facendo così è molto più facile rimanere positivi, nonostante l’atteggiamento pessimista delle persone che possiamo avere vicino.

  1. Pratica la gratitudine.

Trova una cosa al giorno per cui essere grato. Costringiti a farlo finché non diventa un’abitudine. Scoprirai che riuscirai ad allontanare i pensieri negativi e a sostituirli con quelli più felici e produttivi.Mentre collabori con qualcuno che spesso è negativo, ricordare a te stesso delle esperienze positive che hai avuto ed essere grati per quelle, può essere utile per rafforzare la propria positività interiore.Come ho imparato durante il lavoro con il mio primo cliente difficile, ogni interazione negativa è la possibilità di praticare il pensiero positivo.

E ‘facile essere positivi quando le cose vanno bene, ma abbiamo la possibilità di affinare questa capacità quando viviamo momenti con persone negative. Quello è il momento migliore per allenarci e affinare questo atteggiamento mentale.

Rimanere positivi quando siamo circondati da persone negative è sempre una sfida, ma usando queste strategie sarà affrontabile. Ricorda che: un atteggiamento positivo è sempre un’opzione, e sta a te  sceglierlo.

Conosci te stesso, impara a capire quali sono i tuoi bisogni e i tuoi desideri.

Prendi il tempo di scoprire cos’è importante per te, ciò che ti piace e non ti piace e immagina come vorresti che fosse il tuo futuro.Scrivi i tuoi piani su un foglio e attaccalo dove potrai leggerlo sempre, ti aiuterà a  ritrovare la concentrazione nei momenti di difficoltà, quando sentirai il desiderio di lasciare spazio alle abitudini negative.

Appena puoi, nel tuo tempo libero frequenta persone che pensano come te. Scegli persone felici, ottimiste e allegre. Più tempo passerai con persone di questo tipo, più ti sentirai felice e sereno. I loro atteggiamenti sani, positivi e costruttivi saranno contagiosi e ti aiuteranno a rimanere sulla strada giusta.Usa l’esempio delle persone positive nella tua vita, per guidarti lontano dalle persone pessimiste. Tenendo una mentalità ottimista e rifiutandoti di concentrarti sugli aspetti negativi, scoprirai di attirare persone che pensano come te.

Costruisci ogni giorno il tuo spazio personale di felicità.

Ti Abbraccio

La tua LifeCoach

Barbara